Inter, le condizioni fisiche di Perisic – L’Inter ha già messo alle spalle la vittoria contro il Bologna, tornando in campo ad Appiano Gentile per un allenamento e cominciare a preparare il match di sabato prossimo alle ore 20:45 in casa del rivitalizzato Genoa di Davide Ballardini. Come riportato dal sito ufficiale del club nerazzurro, “l’allenamento si è aperto in palestra con una prima fase di riscaldamento sulle cyclette. Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri sera, per tutti gli altri una serie di esercizi a terra per rinforzare la muscolatura. Il gruppo si è poi trasferito in campo per alcuni esercizi finalizzati al possesso palla. Al termine lavoro atletico con una serie di ripetute.”

A preoccupare sono le condizioni fisiche di Ivan Perisic

Il croato è rimasto in campo per tutta la partita contro il Bologna, tuttavia Ivan Perisic aveva già accusato dei problemi alla spalla durante il secondo tempo del match contro i felsinei. Ma i cambi ultimati da Spalletti al 72’, hanno costretto l’ex Wolfsburg a stringere i denti. E adesso sono arrivati i primi esiti degli accertamenti cui il croato è stato sottoposto in giornata: distorsione acromion claveare alla spalla sinistra. Le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno, ma, al momento, il croato resta in fortissimo dubbio per l’impegno del Luigi Ferraris contro il Genoa. Dal club nerazzurro infatti fanno sapere che le sue condizioni e i tempi di recupero saranno valutati nei prossimi giorni.

Al pari di Perisic, anche Joao Miranda è uscito malconcio dal match contro il Bologna. Il brasiliano, autore del clamoroso errore che aveva consentito a Palacio di portare gli ospiti sul momentaneo 1-1, è stato sostituito al 46’ da Lisandro Lopez, non rientrando in campo dopo l’intervallo. L’ex Atletico Madrid soffre di un problema all’adduttore sinistro e sarà sottoposto a test clinici domani, ma difficilmente sarà disponibile contro i liguri. Infine buone notizie per lo stesso Lisandro Lopez, visto che il colpo ricevuto nel finale da Masina non ha creato problemi.

Credits Foto: Perisic_Getty

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here