La Lazio continua a protestare contro la VAR – La Lazio continua a non essere “fortunata” col VAR. Simone Inzaghi ha masticato amaro dopo il pareggio di Cagliari, pur ottenuto al 95’ col colpo di tacco di Immobile, ponendo inevitabilmente l’accento sulla gestione della video assistenza arbitrale. Tanti episodi dubbi, a partire dalla mancata concessione di un rigore sullo stesso Immobile nel primo tempo, col penalty invece concesso al Cagliari e altre situazioni poco chiare.

E Inzaghi a fine match ha dichiarato molto scuro in volto: “La mia idea sul Var la conoscete, sabato non ho detto nulla ma c’era un rigore nettissimo su Leiva, Banti e Irrati non l’hanno rivisto. Oggi lo stesso su Immobile, Guida è lì e non va a rivederlo. Poi, come giusto che sia, su Luiz Felipe-Pavoletti intervengono e danno il rigore al Cagliari. Ci sono tante cose da capire e migliorare, purtroppo ci finisce dentro la Lazio e questa è la grande beffa. Quello che è successo a noi quest’anno è difficile anche da spiegare ai ragazzi, si va avanti. Non ho voluto parlare dopo Lazio-Juve per non dare alibi ai ragazzi ma adesso è troppo. Nessuno ha parlato di complotto, chiamiamola sfortuna, ma così diventa difficile parlare di calcio”.

Sono arrivate poi anche le durissime parole di Parolo

Nel post partita sono arrivate altre importanti dichiarazioni. Il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è intervenuto infatti ai microfoni di Lazio Style Channel. E il capitano laziale ha attaccato duramente la direzione arbitrale di Guida e del VAR:

“In questo momento non vogliono vedere al VAR gli episodi che potrebbero essere a nostro favore. Perché altrimenti sarebbero costretti ad assegnarci rigori come quello di oggi. È inspiegabile quello che sta accadendo. Ho detto all’arbitro che Immobile, nel contatto in area di rigore, era in possesso del pallone e non aveva alcun vantaggio nel tuffarsi perché era a tu per tu con il portiere. Queste dinamiche devono esser analizzate meglio dai direttori di gara. Siamo andati a chiedere spiegazioni a Guida e per lui il rigore non c’era e non c’era nemmeno per il VAR: non sappiamo quello che è successo, stavano vedendo un’altra partita”.

Credits Foto: radioradio.it

Bonus Russia 2018

Cogli l'attimo e approfitta delle migliori quote offerte dal miglior operatore del gaming a livello mondiale: William Hill Approfitta del 'Bonus Multipla' e della 'Promo Tifoso' (Termini e Condizioni sul sito ufficiale William Hill). Oppure prendi il BONUS gratuito di 5 Euro offerto da SNAI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here