Nuovi guai in casa Milan. Il difensore Alessio Romagnoli, fermato da una contrattura muscolare, ha dato forfait alla vigilia di Italia-Portogallo. L’ex centrale della Roma così si è aggiunto al già lunghissimo elenco di infortunati che sta colpendo la squadra di Gennaro Gattuso.

Il comunicato del Milan

Poco fa lo stesso club rossonero ha diramato un bollettino medico sulle condizioni del difensore e capitano del Milan: “Alessio Romagnoli ha sostenuto questa mattina gli esami clinici effettuati dallo staff medico del Club, che hanno evidenziato una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio sinistro, subita ieri, venerdì 16 novembre, durante l’allenamento con la Nazionale. Il difensore rossonero sosterrà un nuovo controllo clinico-strumentale tra 10 giorni.

Incontro Uefa-Milan e le possibili sanzioni

Nel frattempo per il Milan arriverà ad inizio settimana una partita molto importante da giocare. Non sul campo, ma sul piano societario. Martedì mattina, 20 novembre, alle ore 9.30 una delegazione del club rossonero sarà infatti di scena a Nyon per incontrare il massimo organismo europeo per club. Questo prenderà le decisioni in tema di Fair Play Finanziario dopo aver letto le motivazioni del TAS che aveva riammesso il Milan in Europa League. Le violazioni che avevano portato all’esclusione dalle coppe non sono state rimosse, ma verranno adesso rigiudicate con pene ritenute più eque.

Secondo quanto rivelato da Tuttosport, il Milan si aspetta sanzioni non morbide. La prima di carattere economico, con una forte multa fra i 14 e i 17 milioni di euro. Una parte di questi arriverebbero dai i mancati introiti dalle competizioni Uefa, con i bonus attuali già detratti. Una specie di Settlement Agreement, da ridiscutere a inizio 2019. La seconda invece, che sarebbe accessoria alla prima, di carattere prettamente sportivo, imponendo già per il mercato di gennaio importanti restrizioni sull’acquisto di calciatori, entrate e uscite in pareggio, e limitare o annullare l’inserimento di questi giocatori nella lista per i turni successivi di Europa League.

Credits Foto: acmilan.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here