Ultime notizie Serie A, Gattuso presenta Udinese-Milan – Il Milan vuole continuare nel momento positivo. I rossoneri sono saliti al quarto posto con le vittorie contro Sampdoria e Genoa nel giro di tre giorni. Adesso però c’è un problema infortuni da gestire, già a partire dalla trasferta della Dacia Arena sul campo dell’Udinese. In conferenza stampa è intervenuto Gennaro Gattuso, che ha presentato il match.

“Ho sempre fatto fatica in quello stadio e domani sarà così. Accantoniamo gli alibi degli infortuni, domani l’Udinese ci verrà ad aggredire, hanno grande fisicità, dobbiamo fare una partita gagliarda. Loro ci credono, ho sentito Velazquez, dobbiamo farci trovare pronti”.

Gattuso parla degli infortunati e di Montolivo

Sugli infortunati, Gattuso ne parla ma senza crearsi giustificazioni preventive: “Mercoledì Calhanoglu ha stretto i denti, è solo da apprezzare, come ha fatto Kessie. Ieri ha provato ad allenarsi, ma il piede gli fa male, ha sentito anche un po’ di fastidio alla caviglia, con 3/4 giorni di riposo può migliorare. Biglia fino a lunedì resta a casa, non può appoggiare il piede, Caldara uguale. Torrasi e Brescianini pure sono fermi. Calabria ha provato, ma ha fastidio nei cambi di direzione, Jack ha lavorato a livello atletico sia ieri che oggi, è in miglioramento”.

Sul ‘caso Montolivo’ (convocato per Udine), il tecnico rossonero ha commentato: “La cosa che mi dà più fastidio sono le chiacchiere da bar, Montolivo non è mai stato fuori rosa, si è sempre allenato con la squadra, poi faccio delle scelte. La società sa quello che penso, se oggi è stato convocato è perché ci sono tanti infortunati, se c’è spazio va convocato. Se si fa trovare pronto non chiudo la porta a nessuno, con lui non ho avuto nessun problema, faccio solo delle scelte”.

Infine una battuta sul mercato di gennaio: “Risponde Leonardo, io faccio l’allenatore. La domanda va fatta a Leonardo e Maldini. Io alleno i giocatori, le domande di mercato fatele a chi di dovere. Chi arriverà lo dirà Leonardo, lo dirà Maldini, non voglio parlare di mercato, voglio parlare solo dei giocatori che ho a disposizione”.

Credits Foto: calciomercato.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here