Ultime notizie Serie A, Spalletti presenta Inter-Genoa – L’Inter di Luciano Spalletti vuole mettere in cassaforte la settima vittoria consecutiva in campionato. Per farlo i nerazzurri dovranno battere il Genoa di Ivan Juric, reduce dal ko del Meazza contro il Milan. Per l’Inter il pensiero sarà anche rivolto al match di martedì prossimo in Champions League contro il Barcellona.

Spalletti parla in conferenza stampa

In conferenza stampa è intervenuto Luciano Spalletti per presentare il match con i rossoblu: “Giocheremo una gara difficile come lo sono tutte. Insidie ne troveremo sempre. Poi il Genoa ultimamente fa prestazioni ottime, c’è voluto un Milan forte per batterlo. Hanno anche reclamato qualcosa ed è tutto vero. L’insidia sta nel non dire di essere forti, ma dimostrare di esserlo. Far vedere di essere superiori dei nostri avversari. E’ la garra che metti in campo che fa la differenza. Rispetto alla nostra ultima gara qualcosa di diverso comunque ci sarà”.

Sulla possibile formazione: “Qualche ragionamento va fatto, ma sono tutti nella possibilità di giocare domani. Lautaro è nei miei pensieri, ha caratteristiche di livello e in queste gare può darci una mano importante con i tanti impegni. Che non vuole dire far respirare l’altro quando lo si chiama in causa, ma averlo scelto in quanto titolare. Joao Mario ancora titolare? Conta la testa del giocatore. Uno come lui che dopo non aver toccato mai il campo, si va a chiamarlo in causa mettendo a disposizione quelle qualità che cerchi e lavorando in modo corretto sul piano psicofisico, ti mette pochi dubbi”.

Le ultime su Nainggolan, convocato per il match: “Radja sta facendo vedere il suo pezzo forte, cioè essere tignoso in allenamento, dando quel qualcosa di più, sopportando il dolore. Ancora una volta sottolineo la qualità di primo livello dello staff del dott. Volpi. Difficile usarlo se non ci sono condizioni particolari, però la mezz’ora può farla anche domani”.

Credits Foto: tuttosport.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here