Ultime notizie Napoli – Il Napoli è reduce dalla prima sconfitta in campionato. Lo 0-3 subito a Genova per mano della Sampdoria è ancora lì a fare male. In più c’è anche una sosta per le Nazionali che impedirà agli azzurri di tornare in campo e cercare subito il riscatto. Nel frattempo però, la stessa pausa in campionato, è una buona notizia per gli infortunati di lunga data in casa partenopea. Stiamo parlando di Ghoulam, Meret e Younes.

Le parole del medico De Nicola sugli infortunati

Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto Alfonso De Nicola, medico sociale del Napoli, proprio per fare il punto sui giocatori infortunati:

Ghoulam? Il professor Mariani deve dare l’ok definitivo per l’utilizzo. Faouzi sta andando molto bene nella fase di recupero, contrariamente a quanto accaduto dopo il secondo infortunio. I problemini avuti, con un altro intervento a fine giugno, sono stati risolti ed è vicino al recupero totale per poi allenarsi con la squadra. Poi dovrà raggiungere la condizione e spetterà all’allenatore capire come utilizzarlo. Convocato per la Juve? Potrebbe accadere se Mariani tra due giorni, quando lo vedrà, dirà che la frattura è consolidata, può allenarsi e darà l’ok. Per quella data poi potrebbe avere la condizione. Bisogna anche frenarlo perché lui vuole bruciare i tempi. Ancelotti non vede l’ora di averlo e siamo tutti qui che cerchiamo di fare le cose con razionalità. Diciamo fine settembre per la convocazione.

Meret? Stiamo aspettando si consolidi la frattura. Aspetto per un controllo perché per le fratture sono particolari, la radiografia emette molte radiazioni e noi vogliamo evitare altri problemi. Dopo questo controllo potrà tornare ad allenarsi buttandosi a terra. Gli sto preparando anche un tutore per quando andrà a terra, ma dalla prossima settimana potrebbe allenarsi in modo più intenso. Younes? E’ un ragazzo sempre sorridente, positivo, simpatico, ora sta correndo sul campo ed ha iniziato a fare un po’ di tecnica con Ghoulam col pallone. I tempi sono gli stessi per tutti e tre e speriamo per fine mese di poterli affidare allo staff tecnico”.

 Credits Foto: goal.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here