Ultime notizie Serie A – L’esordio di Dazn nel territorio italiano non sarà di quelli da ricordare. L’avvio del campionato di Serie A è coinciso anche con l’esordio in Italia della nuova piattaforma streaming che si era aggiudicata il primo big match del campionato, Lazio-Napoli. Ma le molte interruzioni video, specie nel primo quarto d’ora del secondo tempo, che per molti è costato non vedere in diretta il gol di Insigne, ha fatto scatenare le polemiche. Anche perché le immagini arrivavano con notevole ritardo, circa un minuto, il che ha portato ad un altro problema. In pratica i gol venivano anticipati dalle notifiche delle altre applicazioni a causa dello streaming rallentato.

Le cose sono migliorate nel finale della partita Lazio-Napoli, ma questi si sono ripresentati domenica. Infatti, durante la prima frazione di Sassuolo-Inter e Parma-Udinese, le altre due sfide trasmesse da Dazn, i problemi si sono ripetuti. Altre lamentele e servizio non adeguato per il momento agli standard promessi.

Il comunicato di Dazn a commento della prima giornata

“È stato un buon inizio di stagione per la trasmissione della Serie A su Dazn, l’appuntamento più seguito finora sulla piattaforma a livello mondiale – la nota ufficiale della piattaforma streaming -. Un numero record di appassionati si è collegato per vedere la propria squadra del cuore cominciare la corsa verso la cima della classifica”.

“Questo è stato un weekend storico per lo streaming di contenuti sportivi, che ha segnato l’inizio di un nuovo modo di guardare lo sport per i tifosi italiani – prosegue Dazn -. Sappiamo che sabato sera alcuni utenti, una piccola parte delle centinaia di migliaia di spettatori, hanno registrato delle interruzioni. Siamo intervenuti prontamente e abbiamo risolto la situazione in vista delle partite di domenica sera, la cui trasmissione si è svolta senza particolari problemi”.

“Complessivamente, il risultato del weekend è positivo. Tuttavia vogliamo continuare a migliorarci e stiamo lavorando per perfezionare il servizio. Adesso siamo concentrati proprio su questo, e stiamo facendo tutto il possibile per offrire ai tifosi la migliore esperienza di visione: un’esperienza accessibile, conveniente e flessibile”, conclude la nota.

Credits Foto: ilsussidiario.net

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here