Ultime notizie Serie A – In arrivo c’è un’altra rivoluzione sul come e dove poter vedere le partite di Serie A nel prossimo triennio. Quest’oggi è andata in scena una nuova Assemblea di Lega, per discutere sull’offerta di diritti tv in chiaro non esclusivi.

La Serie A al cinema e nei teatri

La grande novità sta in un pacchetto “originale” e mai visto prima. Questo è il pacchetto per cinema e teatri, per la trasmissione della partite in diretta ma in sale lontane 80 km dagli stadi in cui si gioca. Una assoluta novità che potrebbe anche interessare da vicino uomini di cinema e sport come il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e quello della Sampdoria, Massimo Ferrero. Non c’è un termine per presentare le offerte, il servizio potrà essere acquistato al prezzo minimo stabilito dalla Lega.

“Novantesimo minuto” e “La domenica sportiva”

Per quanto riguarda gli highlights in chiaro delle partite, la Lega sta pensando a tre pacchetti diversi. Formulazioni diverse che potrebbero consentire alla Rai di non mandare in “pensione” trasmissioni storiche come “Novantesimo minuto” e “La domenica sportiva“.

A quanto filtra è previsto un pacchetto con embargo alle 19 di domenica per gli highlights delle partite del sabato e per quella di domenica alle 12.30; un embargo alle 22.45 per tutte le altre partite della domenica; e infine alle 22.45 di lunedì per le immagini del Monday Night. Un secondo pacchetto prevede l’embargo alle 22 per tutte le partite del sabato e il lunch match domenicale, poi alle 22.45 per le altre gare della domenica, e infine alle 22.45 di lunedì. Un terzo pacchetto prevede un unico embargo alle 22.45 del lunedì per le immagini di tutta la giornata di campionato.

L’offerta totale dei diritti TV non esclusivi approvata all’unanimità dall’assemblea di Lega di quest’oggi, verrà pubblicata ufficialmente lunedì 23 luglio.

 Credits Foto: ilgiornale.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here