Italia, si presenta Mancini come nuovo CT – Nella serata di lunedì la FIGC ha comunicato ufficialmente l’ingaggio di Roberto Mancini come nuovo allenatore della Nazionale. Quest’oggi è stato tempo di presentazione ufficiale, all’interno della sala stampa di Coverciano, centro tecnico federale.

Le parole di Mancini e la sue emozione

Visibilmente emozionato, Roberto Mancini ha subito parlato delle sue sensazioni: “Penso che diventare il commissario tecnico sia la massima aspirazione per ogni allenatore. Poi nei momenti di una carriera, per ognuno di noi, c’è da prendere delle decisioni. Chi preferisce un club, chi ha bisogno di vedere i giocatori tutti i giorni. Sono tanti anni che alleno, questo è il momento giusto perché bisogna fare qualcosa per la Nazionale, non essere andati ai Mondiali – per chi tifa da sempre – è una cosa difficile. Credo che ogni tecnico aspiri a diventare ct”.

Sulle proprie idee, anche di gioco: “Vorrei essere un ct perbene, vorrei portare l’Italia sul tetto del Mondo e d’Europa. La Nations League, primo appuntamento importante, è fra poco. Spero di riportare la nazionale ad alti livelli. C’è da lavorare molto, penso che potremo farcela. Ora è difficile dire come giocheremo, allenarli e stare insieme mi darà la possibilità di capire meglio. Mi adatterò alle loro esigenze, alle loro qualità, poi decideremo cosa è meglio per la squadra”.

La convocazione di Balotelli e il ruolo di Pirlo

Tra le prime domande, ci sono state anche quelle sulla convocazione di Balotelli e un possibile ruolo di Pirlo nello staff tecnico: “Questa è la cosa più bella della Nazionale, non avremo problemi di questo tipo. I giocatori, in Italia, sono tanti, anche nei momenti difficili. Si possono trovare sempre calciatori con qualità. Sicuramente parleremo con Mario, probabilmente lo porteremo, fa parte di quei giocatori che vogliamo rivedere come agli Europei di Prandelli nel 2012. Ci sono diversi giocatori che possono essere molto utili. Dobbiamo parlare con Pirlo e vedere cosa vorrà fare”.

Credits Foto: calcionews24.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here