Roma-Shakhtar Donetsk, le probabili formazioni La Roma è pronta per una grande notte europea. Nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, la squadra allenata da Di Francesco avrà bisogno di ribaltare la sconfitta per 2-1 contro lo Shakhtar Donetsk, arrivata 3 settimane fa in Ucraina, per passare il turno.

Nella consueta conferenza stampa della vigilia organizzata dalla Uefa, Di Francesco ha analizzato il match: “Rispetto all’andata voglio vedere grande continuità, non fermarsi, equilibrio e intelligenza. Voglio rivedere determinate situazioni positive, in fase difensiva abbiamo commesso troppi errori e non possiamo permettercelo. Non possiamo sbagliare, arrivare a 75′ fatti bene significa portare a casa un risultato importante. Per passare il turno non possiamo accontentarci di fare bene un tempo”.

Di Francesco ha chiamato a raccolta i tifosi, anche se si prevedono meno di 50mila unità sugli spalti dell’Olimpico: “E’cambiato il contesto, è cambiato il mondo social, le televisioni. Ritengo che dobbiamo essere bravi noi a trascinare più gente possibile allo stadio, ci sono delle situazioni che allontanano le persone dallo stadio. È un discorso complessivo. Il mio richiamo non è a tanta gente, abbiamo bisogno di qualità della gente. È la percezione che hai. È importante che anche all’errore sul passaggio ci sia il pensiero solo di applaudire, per poi alla fine dare un giudizio finale. Abbiamo bisogno di questo, non di quantità, ma di qualità”

Probabili formazioni Roma-Shakhtar Donetsk: tridente con Under, Dzeko e Perotti

Per quanto riguarda le probabili formazioni di entrambe le squadre sembrano esserci pochi dubbi, con i due tecnici che si affideranno ai titolarissimi con l’obiettivo di qualificarsi ai quarti di Champions League.

ROMA – Rispetto al match contro il Torino di venerdì scorso, ci sarà innanzitutto il rientro dal 1’ di Fazio in difesa. In avanti quelli di Dzeko e Perotti, col tridente completato dal turco Under. Di Francesco schiererà il 4-3-3 col terzetto titolare di centrocampo formato da Strootman, De Rossi e Nainggolan. In difesa Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov davanti ad Alisson. SHAKHTAR – Lo Shakhtar schiera Facundo Ferreyra come unica punta: sulla trequarti Marlos, Taison e Bernard. Srna squalificato per doping, resta a casa l’infortunato Kryvtsov. Tra i pali Pyatov, terzini Butko e Ismaily: al centro Ordets e Rakitsky.

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra.

Credits Foto: ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Bonus Russia 2018

Cogli l'attimo e approfitta delle migliori quote offerte dal miglior operatore del gaming a livello mondiale: William Hill Approfitta del 'Bonus Multipla' e della 'Promo Tifoso' (Termini e Condizioni sul sito ufficiale William Hill). Oppure prendi il BONUS gratuito di 5 Euro offerto da SNAI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here