Ultime notizie Champions League, le parole di Allegri su Young Boys-Juventus – La Juventus, dopo aver chiuso definitivamente il discorso qualificazione vincendo col Valencia, adesso ha il secondo obiettivo di farlo da prima nel Gruppo H. I bianconeri sono ancora padroni del proprio destino, ma serve vincere contro lo Young Boys e approdare al sorteggio da testa di serie. Di contro gli svizzeri vogliono ben figurare davanti al proprio pubblico e faranno di tutto per fermare Ronaldo e compagni. In caso di pari e di successo contemporaneo dello United contro il Siviglia, gli scontri diretti porterebbero i bianconeri in seconda piazza nel Gruppo H.

Allegri in conferenza stampa                                 

Nella conferenza stampa della vigilia, Massimiliano Allegri ha dichiarato: “Partia più importante dell’Inter perché ci giochiamo il primo posto, più difficile perché giochiamo contro una squadra che ha creato tanto giocando in casa. Per noi arrivare primi è molto importante. Per quanto riguarda i cambi, giocherà Rugani al posto di Chiellini, con Bonucci. In campo va Bentancur che col Torino è squalificato. Davanti gioca Ronaldo e gli altri devo decidere, mentre Alex Sandro è con noi ma difficilmente giocherà.

Che partita sarà? Dobbiamo fare una partita seria e la Juventus lo farà perché è una squadra responsabile e conosce l’importanza della partita, perché un risultato negativo ce lo porteremmo dietro e non possiamo permettercelo perché poi giochiamo contro il Torino, che è una stracittadina in cui bisogna continuare a fare risultato. Non si deve pensare che sarà facile, se affronti le partite senza il giusto rispetto dell’avversario anche se è inferiore tecnicamente poi esci con le ossa rotte. In una serata in cui farà freddo e giocheremo sul sintetico”.

Allegri ha poi ribadito l’importanza del match: “La Juve è tra le prime, ma poi evitare le prime è importante: ci sono Barcellona, Manchester City, Real Madrid, forse il PSG, vediamo… Speriamo poi che le italiane passino tutte il turno stasera. Questo non vuol dire che affronteremo un ottavo di finale facile, ma sicuramente più morbido.”

Credits Foto: account twitter ufficiale Juventus

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here