Ultime notizie calcio, Roberto Mancini presenta Italia-Portogallo – L’Italia ci ha preso gusto e adesso non vuole fermarsi. La vittoria di metà ottobre a Chorzow contro la Polonia, ha permesso agli azzurri di restare in Divisione A e provare a mettere pressione al Portogallo primatista del Gruppo C. Una vittoria contro i lusitani proietterebbe Chiellini e soci al comando del girone, dovendo poi sperare in un altro passo falso portoghese contro la Polonia martedì prossimo. Ma prima il confronto diretto, utile alla Nazionale Italiana per valutare i miglioramenti e la crescita di squadra. In conferenza stampa, Roberto Mancini ha esordito:

“Mi sto trovando benissimo, è chiaro che il morale era sotto i tacchi dopo l’eliminazione al Mondiale. Ci vuole un po’ di tempo, nessuno ha la bacchetta magica. Stiamo migliorando partita dopo partita. Ci sono 50 milioni di persone che vogliono che tu vinca, è normale la pressione, ma l’esperienza me la sono fatta in questi anni. San Siro risponde sempre alla grande per la Nazionale”.

Mancini parla di formazione e non solo                          

Sul possibile accesso alle final four: “Ci piacerebbe andare alla final four, è chiaro. Nelle prime partite dovevamo dare possibilità ai ragazzi giovani di giocare partite importanti come quella in Portogallo, anche facendo errori. Se non gioca mai, per un giovane, diventa difficile. Il nostro obiettivo è l’Europeo, bisogna pensare che a distanza di due anni ci sono ragazzi giovani con più partite nel proprio bagaglio”.

Immobile potrebbe partire come titolare nel 4-3-3: “Ha molte possibilità di partire dall’inizio. Lui gioca nel club in una maniera diversa, però una qualità ce l’ha ed è importante: fa gol. Noi stiamo cercando quelli, alle volte giochi senza attaccanti e fai 2-3 reti. In area di rigore ha qualità molto importanti, lui è avvantaggiato. Non credo ci sarebbe grande differenza, abbiamo 24 ore per decidere e lo faremo domani”.

Credits Foto: liberoquotidiano.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here