Ultime notizie calcio, Fernando Santos presenta Italia-Portogallo – La sfida è determinante e per il Portogallo potrebbe arrivare la qualificazione alla final four della Nations League. Ma in quel del Giuseppe Meazza i lusitani dovranno uscire almeno con un pareggio, impedendo dunque all’Italia di effettuare il sorpasso.  La formazione di Fernando Santos, ancora senza Cristiano Ronaldo in questi match, può giocare su due risultati su tre, ma il tecnico lusitano non ci pensa:

“Noi lavoriamo per l’Italia, non pensiamo ad altri. Tutto quello che abbiamo fatto durante questa serie è stato focalizzato per la partita con l’Italia. Due squadre fortissime, con grandi qualità. Da due mesi ha avuto un’evoluzione costante, ha cambiato il suo modo di giocare, questa non è la squadra che si è presentata a Lisbona. Ha caratteristiche diverse, penso che di quelli che hanno giocato a Lisbona giocheranno solo in tre. Donnarumma, Jorginho e Chiesa hanno giocato al Da Luz, giocheranno in maniera differente, li abbiamo analizzati. Pensiamo a ciò che dobbiamo fare, abbiamo grande rispetto per tutti, come per l’Italia. Squadra storica per il calcio, è una sfida di altissimo livello, ma hanno tutte le caratteristiche per fare bene e per vincere”.

Fernando Santos sulle assenze di Ronaldo e Pepe

Su Cristiano Ronaldo e la dipendenza. “Non c’è nessuna squadra che ha Cristiano Ronaldo e che può dire che non averlo aiuta. È il miglior giocatore del mondo, solo questo basta. L’importante è che lui dimostri di essere il migliore al mondo e che vinca il Pallone d’Oro. Manca anche Pepe? Lui è con noi, tutti i giocatori sono importanti, quelli che ci sono oggi, che ci saranno, che ci sono stati. L’importante è che lo spirito della squadra non cambi. Siamo molto convinti di quello che possiamo fare. Siamo senza presunzione, non è il nostro spirito, abbiamo fiducia in noi ma un grande rispetto, nel momento in cui si perde avremo più difficoltà a raggiungere l’obiettivo”.

Credits Foto: gazzetta.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here