Ultime notizie Italia, tanti cambi per Italia-USA – Il pareggio per 0-0 contro il Portogallo ha lasciato comunque dei segnali positivi per l’Italia. La formazione di Roberto Mancini continua a crescere e aver messo nell’angolo i lusitani, campioni d’Europa in carica, per 60 minuti, è un dato molto incoraggiante. Il ct si gode la crescita dei suoi. “Abbiamo giocato una grande partita, straordinaria per 45 minuti, poi certo è difficile tenere quel ritmo e fare quel pressing per novanta minuti. Proprio per questo se avessimo fatto gol la partita avrebbe preso un’altra piega.

Abbiamo giocatori tecnici altrimenti non avremmo scelto questo modo di far circolare la palla e di stare in campo: fare possesso palla nella metà campo avversaria. Abbiamo fatto grandi progressi, siamo più avanti di quanto pensassi”.

In sette lasciano il ritiro di Coverciano                

Ecco quanto riportato da calciomercato.com, sui cambi che verranno effettuati per Italia-USA. “Archiviato il pareggio senza gol col Portogallo nell’ultimo impegno di Nations League, l’Italia di Roberto Mancini cambia pelle. Contro gli Stati Uniti, nell’amichevole di martedì sera a Genk, gli Azzurri si presenteranno in una veste completamente rinnovata, approfittando della non ufficialità dell’appuntamento. Il nostro ct darà spazio alle seconde linee e ai giovani talenti aggregati al gruppo. Grande attenzione dunque ai millennials Kean e Tonali e ai vari Acerbi, Mancini e Grifo, che sperano di ritagliarsi un po’ di spazio in Belgio.

A fargli spazio quei calciatori che stamattina hanno ricevuto il via libera per rientrare a casa dopo il match di San Siro. A Chellini, Florenzi, Insigne, Verratti, Immobile e Jorginho si è aggiunto all’ultimo anche Lorenzo Pellegrini. Quest’ultimo ha un lieve problema fisico e non sarà a disposizione contro gli Stati Uniti e farà ritorno a Roma.”

Credits Foto: larepubblica.it

 

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here