Ultime notizie Mondiali 2018 – Proseguono senza sosta i match degli ottavi di finale dei Mondiali di calcio. Ai primi due quarti di finale Francia-Uruguay e Russia-Croazia, si è aggiunto quello che verrà giocato tra Brasile e Belgio. La Nazionale verdeoro ha superato per 2-0 il Messico, mentre gol e spettacolo in serata con la vittoria di Hazard e compagni per 3-2 contro il Giappone.

Il Brasile supera il Messico

Nel pomeriggio era arrivato il successo per 2-0 della Selecao contro il Messico. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, il Brasile passa in vantaggio col tocco sotto misura di Neymar. Il 2-0 è arrivato invece nel finale con Firmino. Al termine del match contro il Messico, Neymar ha parlato ai microfoni dei media: “Dobbiamo congratularci con tutta la squadra per il risultato di oggi. Ci sono stati momenti della partita in cui abbiamo sofferta ma di fronte avevamo una squadra complicata da affrontare, con qualità. Noi abbiamo dimostrato di averne di più”.

Poi la stoccata al Messico: “I messicani hanno parlato troppo ed è per questo che vanno a casa. Dobbiamo imparare a soffrire, è stata una partita molto difficile e conoscevamo la qualità dell’avversario. Sono molto contento della mia prestazione, ma ancora più della vittoria della squadra”.

Il Belgio “vede” l’eliminazione e poi rimonta

In serata invece match bellissimo e spettacolare tra Belgio e Giappone. Dopo un primo tempo senza reti, il Giappone segna due reti in pochi minuti con i sigilli di Haraguchi e Inui. Ma il Belgio, con gli ingressi in campo di Fellaini e Chadli, ha la forza di reagire. Prima la rete di Vertonghen al 70′, poi il pareggio proprio di Fellaini al 73′. Infine, quando i tempi supplementari sembrano cosa fatta, arriva il 3-2 del Belgio al 94′: angolo per il Giappone, Courtois fa ripartire il contropiede con De Bruyne che cavalca servendo poi Meunier a destra, assist in mezzo, velo di Lukaku e Chadli a porta vuota fa 3-2 (il programma degli ottavi di finale, date e orari). Nei quarti di finale sarà Brasile-Belgio.

Credits Foto: goal.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here