Ultime notizie calcio, le parole di Guardiola – Per Guardiola si racconta. Il tecnico catalano si trova in Italia, invitato al Festival dello Sport di Trento e protagonista dell’evento ‘La Bellezza del calcio raccontata dai maestri’. Assieme a lui anche altri due grandi del mondo degli allenatori come Arrigo Sacchi e Carlo Ancelotti. L’attuale allenatore del Manchester City ha parlato di molti argomenti, ecco uno stralcio delle parole raccolte da tuttomercatoweb.com.

“Chi gioca bene vince? Sì, ma a volte non succede. Il bello del calcio è che tutto è possibile. È l’unico gioco del mondo nel quale puoi anche non tentare di ‘fare punto’ e vincere lo stesso. A chi mi sono ispirato? Più che altro a ispirarmi è stato Johan Cruyff. Per me è stato importantissimo, ci ha aperto gli occhi, aveva le idee chiare e ci ha fatto capire il calcio come un qualcosa di diverso. Cruyff ci mostrava tutto: come vincere e perché farlo in quel momento. Ha trasferito un sentimento, un amore verso i giocatori, ma anche l’essenza della competizione. Il calcio è uno sport complicato e lui ha dominato perché lo pensava come nessuno”.

Guardiola vede la Juventus favorita per la Champions League                                      

City favorito per la Champions? Dovremo essere proprio bravi bravi se lo dicono… Non so se siamo pronti, non abbiamo una storia alle spalle. Parlo di società e tifosi. Quando credi che puoi vincere, poi devi farlo. Il Milan, che tornerà presto in Champions, sa cosa vuol dire trionfare in questa competizione. Gli è successo tante volte. Le favorite sono le squadre che hanno storia e tradizione: Barcellona, Real Madrid e Juventus, che ogni volta è più vicina e adesso ha anche acquistato Cristiano Ronaldo. Penso anche all’Atletico, noi cercheremo di essere lì. E infine una battuta sul proprio futuro: “Se allenerò in Italia? Perché no. Non pensavo di andare in Germania e imparare il tedesco. Qui si mangia molto bene (ride, ndr)”.

Credits Foto: foxsports.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here