Inter, le cessioni di Kondogbia e Joao Mario – Una doppia cessione per fare cassa sin da subito e da mettere a bilancio entro il 30 giugno. La missione dei dirigenti nerazzurri è chiara e il lavoro in tal senso è molto avviato. Infatti sia Geoffrey Kondogbia che Joao Mario sono sempre più lontani dall’Inter e dal tornare a Milano.

Partendo dal centrocampista francese, il riscatto di Kondogbia da parte del Valencia può dirsi cosa fatta. Secondo quanto riportato da Super Deporte anche Peter Lim, proprietario del club spagnolo, avrebbe dato l’ok per l’acquisto del francese. Il diritto di riscatto è fissato a 25 milioni di euro, col Valencia che andrebbe subito ad acquistare l’ex Monaco e Siviglia. Questo per poi valutare eventualmente le offerte che arriveranno per lui in estate, specie dalla Premier League dove sarebbe molto richiesto. Ma sino al 31 maggio il “pallino” è nelle mani del Valencia, dunque altre offerte non potrebbero essere accettate in tal senso. A conferma di ciò, anche per le recenti dichiarazioni del tecnico Marcelino, dopo Valencia-Alaves: “Io do per fatto l’acquisto di Kondogbia, non mi andrebbe nemmeno chiesto; è come chiedermi se preferisco una 600 o una Lamborghini”.

Adesso può arrivare il riscatto del West Ham per Joao Mario

E dopo Kondogbia potrebbe essere la volta di Joao Mario. Il centrocampista portoghese è approdato in Premier League, al West Ham, nel mercato di gennaio in prestito secco e oneroso per 1,2 milioni di euro, senza diritto di riscatto. Ma l’idea degli Hammers è quello di puntare ancora sull’ex Sporting Lisbona, come riporta la redazione di FcInterNews.it. Infatti i londinesi avrebbero già presentato una prima offerta di 12 milioni di sterline, circa 14 milioni di euro, rifiutata però dall’Inter. Tuttavia la trattativa è aperta, con Joao Mario che vorrebbe continuare la sua avventura al West Ham. E con gli Hammers pronti ad accontentarlo, alzando la proposta nei prossimi giorni.

Credits Foto: anteprima24.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here