Ultime notizie calciomercato – Venerdì scorso si è chiuso il calciomercato in Serie A, con gli ultimi acquisti che sono arrivati entro le ore 20:00. Ma per un mercato chiuso in entrata, ce né uno in uscita che è ancora attivo. Infatti in Francia, Germania e Spagna le contrattazioni si chiudono il 31 agosto, mentre in Inghilterra il gong è scaduto alle ore 18:00 del 9 agosto. Dunque ci sono alcune società italiane che hanno la possibilità di effettuare ancora alcune cessioni per piazzare gli esuberi e sfoltire la rosa. Questo è ad esempio il caso di Roma, Torino e Genoa

Gonalons, Niang e Lapadula verso la cessione all’estero

Partendo dalla Roma, la cessione ormai imminente riguarda il centrocampista francese Maxime Gonalons. L’allenatore del Siviglia Pablo Machin ha parlato in conferenza stampa del possibile arrivo in Spagna del centrocampista ex Lione: “Fino a quando non ci sono contratti firmati, è difficile promettere. Cerchiamo di essere prudenti”. La formula è quella del prestito con diritto/obbligo di riscatto fissato a 10 milioni di euro.

Anche il Torino ha bisogno di sfoltire la rosa e specie in attacco qualcuno andrà via dopo l’arrivo di Zaza dal Valencia. I nomi in cima alla lista sono quelli di Ljajic e Niang, ma specie quest’ultimo è in odore di cessione. Per l’attaccante classe ’94, sfumata l’ipotesi Sampdoria, sono in corsa secondo il ‘Corriere dello Sport’ gli ancora gli spagnoli del Siviglia ed i francesi del Marsiglia di Rudi Garcia.

Infine in casa Genoa c’è da risolvere il caso attorno a Gianluca Lapadula. L’attaccante classe ’90, che rischia di restare fuori dalla lista dei 25 di Ballardini, secondo il ‘Corriere dello Sport’ resta nel mirino dei francesi del Nizza che cercando una punta. Anche per lui sfumate diverse ipotesi in Italia, su tutte Bologna, Udinese, Frosinone e Parma.

Credits Foto: Valerio Pennicino/Getty Images

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here