Ultime notizie calciomercato Sampdoria – La Sampdoria ha ultimato il proprio calciomercato. E tra i blucerchiati resta un po’ di delusione per l’affare Zaza sfumato sul più bello con l’inserimento del Torino, quando tutto sembrava fatto. Dunque il mercato della Samp si è chiuso con gli arrivi di Lorenzo Tonelli dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto (operazione complessiva da 8 milioni) e quello in prestito con diritto di riscatto, fissato a 9 milioni, di Riccardo Saponara dalla Fiorentina. Un paio di arrivi per puntellare la rosa, con la sensazione che però là davanti qualcosa manchi, dopo la partenza di Zapata andato all’Atalanta e l’arrivo di Defrel dalla Roma.

Ferrero non ci sta e attacca il procuratore di Zaza

Dicevamo della delusione per la questione Simone Zaza. E questa, mista forse anche ad un po’ di rabbia, c’è anche nell’animo di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria. Il numero uno blucerchiato è intervenuto ai microfoni di RMC Sport, nel corso della trasmissione ‘A Tutto Mercato’, per commentare il mercato della Samp. Le sue prime parole sono destinate al mancato arrivo di Zaza dal Valencia: “E’ stato un mercato ottimo, sono contento. C’è un procuratore molto scorretto e la gente scorretta non mi piace. Parlo dell’avvocato Bozzo. Ma a Zaza auguro il meglio. A Bozzo ricordo che le cattive azioni tornano sempre indietro”.

Sul mercato in generale: “Ci tengo a dirvi che noi non abbiamo venduto nessuno. Le uscite come Silvestre e compagnia bella sono figlie di una strategia comune. Ferrero non ha venduto nessuno, questo è il messaggio che voglio mandare ai tifosi. Abbiamo venduto Torreira, che era a fine corso, e Zapata, ma abbiamo preso nove giocatori. Rimpianti? “No. I rimpianti deve averli chi non è venuto”.

Credits Foto: Dino Panato/Getty Images

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here