Ultime notizie calciomercato Sampdoria – La Sampdoria fa il proprio esordio ufficiale nella stagione 2018-2019, sfidando la Viterbese nel terzo turno di Coppa Italia. I blucerchiati giocheranno allo stadio Luigi Ferraris davanti al proprio pubblico, proprio nel giorno del compleanno della Sampdoria, nata il 12 agosto 1946. Un motivo in più per dare una gioia ai propri tifosi.

Ai microfoni del sito ufficiale blucerchiato, Marco Giampaolo ha presentato la sfida contro la squadra guidata da Giovanni Lopez: “Giochiamo per qualcosa che conta, d’importante. Abbiamo fatto una serie di amichevoli, le ultime anche impegnative. La squadra è pronta, anche sul piano fisico per potersela giocare come sa fare. Sarà il bagno d’esordio per tanti giocatori nuovi, ma l’obiettivo chiaramente è quello di vincere e di superare il turno. La squadra ha risposto positivamente, ci portiamo dietro un bagaglio importante di conoscenze. Jacopo Sala è pienamente recuperato, su Fabio Quagliarella invece sono molto dubbioso. La Viterbese? Ha giocatori agili, piccoli e veloci, e contro l’Ascoli ha evidenziato un buon stato di forma, vincendo nettamente. La differenza di categoria andrà ribadita sul campo, con volontà e mentalità vincente”.

Giampaolo chiede nuovi arrivi per aumentare esperienza e qualità

Poi Giampaolo parla dell’inserimento dei nuovi acquisti, chiedendo non velatamente l’arrivo di nuovi giocatori di esperienza e qualità: “L’inserimento dei nuovi procede con i tempi legittimi. I calciatori che sono qui da due anni sono di aiuto in questo senso. Adesso i miglioramenti, che ci devono essere senz’altro, oltre alla crescita spontanea di questo gruppo di calciatori, devono venire attraverso l’inserimento di nuovi calciatori che possono alzare il livello qualitativo, il livello d’esperienza. La capacità di saper giocare le partite, perché più siamo competitivi tra di noi, e più la squadra ritengo sia migliore”.

Infine le parole di Giampaolo per i tifosi e l’appuntamento con il compleanno della Sampdoria. “E’ un appuntamento importante, in più davanti ai nostri tifosi. Abbiamo cambiato il percorso abituale per arrivare allo stadio, per celebrare i 72 anni della società e stare insieme ai nostri tifosi. Non ci hanno mai fatto mancare appoggio, sostegno, anche in ritiro tanto affetto. Anche nelle trasferte in Inghilterra per le amichevoli, raccogliendo consensi dalla tifoserie avversarie. Questo è segno di grande passione, di grande attaccamento ai nostri colori e alla nostra maglia.”

Credits Foto: calcionews24.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here