Ultime notizie calciomercato Parma – Il Parma è pronto per tornare a respirare l’aria della Serie A. Una promozione arrivata in extremis all’ultima giornata, senza passare dai temibili playoff. Poi i cinque punti di penalizzazione da scontare, dopo la vicenda Calaiò e i messaggi su whatsapp ai giocatori dello Spezia. Dunque in casa gialloblu si sta ragionando anche su questo gap di punti che andrà colmato in fretta rispetto alla concorrenza. E per farlo servirà una rosa all’altezza.

Le parole del direttore sportivo Faggiano sul mercato

Sul fronte mercato ci sono comunque delle novità. Nella conferenza stampa di presentazione di Alessandro Lucarelli come nuovo team manager, il direttore sportivo Daniele Faggiano ha parlato del mercato del Parma e delle strategie da adottare in questi 14 giorni finali. Si parte subito da Balotelli:

“E’ un giocatore difficile da prendere per il budget, dobbiamo stare attenti. Ho parlato col suo procuratore che è anche procuratore di altri giocatori. La squadra è incompleta, il primo a saperlo sono io. I cinque punti di ripescaggio devono essere uno stimolo. Il mercato è bloccato perché dobbiamo mandare a giocare qualcuno, e prima di acquistare dobbiamo fare delle uscite e la cosa non è facile. Ci manca la fase offensiva, non abbiamo un budget straordinario e non è facile fare operazioni, l’unica cosa su cui posso far leva è il fatto che Parma sia una società gradita”, le sue parole riportate da parmalive.com.

Poi Faggiano ha aggiunto: “Kean è giovane ma guadagna tanto, ho preso tanti giocatori dalla D e ne avrei voluti prendere altri. Carretta non faceva per noi, Galano verrà tesserato oggi e Henderson lo volevo. Conto di chiudere l’operazione con l’Inter tra oggi e domani (per gli arrivi in prestito di Biabiany e Di Marco, forse anche Bastoni, ndr), mentre per Grassi stiamo lavorando per limare alcuni dettagli, sarebbe un giocatore fondamentale”.

Credits Foto: goal.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here