Ultime notizie Milan – Aria di rivoluzione doveva essere e così è stato. Il CdA delle scorse ore ha “ribaltato” il Milan, con l’insediamento ufficiale del fondo Elliott di Paul Singer. L’assemblea dei soci di ieri ha approvato le delibere proposte da Elliott: la costituzione di un nuovo CdA, la carica di presidente affidata a Paolo Scaroni e la rimozione immediata di Marco Fassone dal ruolo di amministratore delegato. E su quest’ultimo punto c’è una diatriba in atto.

Fassone-Elliott è scontro adesso

Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, i manager del fondo americano avrebbero voluto congedare diversamente Fassone, ma gli incontri andati in scena a Londra e a Milano, non sono serviti a trovare una soluzione. Elliott in più occasioni avrebbe chiesto a Fassone di dimettersi, ma il dirigente ha sempre difeso la sua posizione. E così, ieri è arrivata l’ufficialità del licenziamento per giusta causa (dunque senza la classica buonuscita). Nello specifico a Fassone sono stati contestati: la gestione dei contratti interni alla società, la responsabilità nei piani prospettici e la struttura del mercato cinese. Ma anche l’aver programmato il prolungamento del proprio contratto nonostante la situazione delicata del club. Adesso lo scenario futuro è scontato: Elliott e Fassone si ritroveranno in un tribunale per dirimere la vertenza.

Via Mirabelli e dentro Leonardo: ecco il budget di mercato

Ma non sono finite qui le novità. Infatti anche i direttore sportivo Massimiliano Mirabelli saluterà il Milan. Il responsabile dell’area tecnica milanista, esentato dalla tournée negli Stati Uniti, può già considerarsi un ex. Nelle prossime ore verrà infatti sollevato dall’incarico. E al suo posto è in arrivo Leonardo, il quale verrà nominato direttore tecnico. Il brasiliano si occuperà di questa parte finale di mercato, con un nuovo budget a disposizione. La nuova proprietà ha grandi progetti per il Milan e nei prossimi mesi è pronta a investire fra i 100 e i 150 milioni, di cui 50 subito.

Credits Foto: goal.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here