Ultime notizie calciomercato Inter – Sembrava già fatta e invece per la cessione di Eder dall’Inter allo Jiangsu Suning resta a forte rischio. L’accordo tra i due club è totale. Ai nerazzurri andranno 5,5 milioni di euro, ma il punto d’incontro manca tra Eder e il club cinese. Ieri l’italo-brasiliano aveva saltato l’allenamento con l’Inter per svolgere le visite mediche per lo Jiangsu e definire i dettagli del suo contratto. Questo di durata sino al 2020 per circa 27 milioni di euro lordi.

Ma qualcosa è andato storto nelle ultime ore, con Eder “ricomparso” ad Appiano Gentile per lavorare in palestra. Non ci sarebbe uno stop definitivo alla cessione, ma bensì un rallentamento. Infatti non c’è l’accordo su alcuno clausole contrattuali inserite dai cinesi nelle ultime ore. Clausole non accettate dall’attaccante, che è dunque tornato nel centro sportivo nerazzurro. Le parti sono al lavoro per trovare un accordo, ma il tempo scarseggia visto che il mercato cinese chiude domani venerdì 13 luglio.

Lautaro Martinez si presenta in conferenza stampa

Intanto in casa Inter è stato il giorno della presentazione ufficiale di Lautaro Martinez. L’argentino ha scelto il numero 10, segno di grande personalità, nonostante la giovane età. Stuzzicato proprio su questa scelta, l’argentino ha risposto: “Non mi peserà, è un numero che indossavo nel Racing. Quando sono arrivato qui ho chiesto se era disponibile e sono molto felice di indossarla”.

Sul perché ha scelto l’Inter e l’importanza di Milito: “Quando mi hanno detto dell’Inter non ho avuto alcun dubbio, ho goduto della consulenza di Diego Milito e lui mi ha parlato di ciò che comporta essere all’Inter. Sin dall’inizio ho amato questa idea. Il paragone con lui? Lui ha fatto tantissimo qui, a me non resta che fare il meglio per lasciare una buona immagine. Milito ha fatto un lavoro fenomenale ma adesso tocca a me fare altrettanto. Il derby col Milan? So benissimo le emozioni che ti dà un derby, le due squadre rivali da sempre danno il massimo. L’ambiente che si respira dall’esterno è bellissimo, dentro il campo è ancora più forte. Ne ho visti molti derby, le emozioni saranno le stesse che provavo in Argentina”.

Credits Foto: fcinter1908.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here