Ultime notizie calciomercato Atalanta, dichiarazioni Gasperini– L’Atalanta è reduce dalla prima amichevole estiva di questo precampionato. Quest’oggi i nerazzurri hanno battuto per 7-0 la Val Seriana nella prima sgambata amichevole. Nel primo tempo hanno segnato Barrow con una doppietta, Ilicic, Gomez e Palomino. Nel secondo tempo reti anche di Toloi e Tumminello. Alla fine del match però, sono arrivate le “pesanti” dichiarazioni del tecnico Gian Piero Gasperini, interrogato dai giornalisti presenti in quel di Rovetta.

Gasperini chiede quattro acquisti importanti

Un Gasperini che non ha fatto giri di parole per commentare il calciomercato dell’Atalanta, che a suo dire necessità di diversi innesti. Ecco le sue parole riportate dall’Ansa che sanno di avvertimento alla società: “Siamo molto indietro rispetto a quanto avevamo preventivato, ci servono almeno quattro giocatori importanti. Altrimenti la rosa non sarà competitiva per le competizioni che dobbiamo affrontare. Che rinforzi servono? Ne serve uno per reparto, non soltanto il sostituto di Cristante fra le linee. Noi abbiamo iniziato la preparazione in anticipo pensando di dover iniziare l’E. League dai preliminari il 26 luglio, quindi bisogna accelerare i tempi per completare l’organico oppure saremo costretti a fare altre scelte”. In attacco si è visto il tridente formato da Ilicic, Barrow e Gomez: “Hanno fatto vedere delle buone cose e si stanno divertendo come tutti gli altri, del resto si gioca anche per questo”.

Un Gasperini molto deciso dunque e che dovrebbe fare a meno anche del difensore centrale Varnier, arrivato dal Cittadella, per 20-30 giorni dopo l’infortunio muscolare subito sabato. Un mercato da far decollare, dopo gli addii dei vari Caldara, Spinazzola e Cristante, protagonisti nelle ultime due stagioni, che hanno lasciato la Dea. Per sostituirli, saranno necessari i giusti rinforzi e che dovranno arrivare anche con celerità.

Credits Foto: sport.sky.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here