Il calciomercato estivo è già partito. Sembra un paradosso parlarne ad una settimana di distanza dalla chiusura della finestra invernale di gennaio, ma la realtà è questa. Infatti, sia Milan che Inter, stanno già piazzando i primi colpi per la prossima stagione.

Il Milan stringe per l’arrivo di Strinic, ma anche Max Meyer

Il primo colpo del Milan per la prossima stagione sarà quello di Ivan Strinic. Il terzino sinistro della Sampdoria è in scadenza di contratto a giugno, dunque libero di accasarsi con un nuovo club già da ora. E per questo motivo il Milan si è fiondato sull’ex Napoli, il quale con ogni probabilità non rinnoverà il suo contratto con i blucerchiati, pur avendo una opzione sino al 2020. E dopo aver informato la Samp, il Milan ha intavolato la trattativa con l’agente Tonci Martic sulla base di un contratto quadriennale a 2 milioni netti a stagione. Un accordo che porterà Strinic a Milano a parametro zero.

Ma il ds Mirabelli non si ferma e avrebbe messo nel mirino anche un altro acquisto a parametro zero, ossia Max Meyer dello Schalke 04, centrocampista tecnico che all’occasione può essere avanzato nel ruolo di trequartista: è in scadenza di contratto a giugno e può essere un ottimo affare.

L’Inter chiude per Lautaro Martinez, nonostante il rilancio del Racing

L’obiettivo per l’attacco della prossima stagione è Lautaro Martinez. Ormai è chiaro, ma il Racing Avellaneda vuole capitalizzare al massimo la cessione del suo gioiellino. Nella notte, secondo quanto riporta Tyc Sports, è andato in scena un primo incontro tra le due società, durato più di quattro ore.  Al momento i vertici del club argentino avrebbero detto no all’offerta di 20 milioni di euro, bonus compresi, proposta dall’Inter, cifra superiore al valore della clausola stessa. La concorrenza dovrebbe essere ormai sbaragliata, col Racong che punta ad arrivare a 25 milioni complessivi.

E per il futuro si pensa anche ad un altro argentino, già visto in Italia con la maglia della Roma, ossia Erik Lamela. Nonostante le dichiarazioni di quest’ultimo, ci sono ottime possibilità che l’esterno offensivo del Tottenham arrivi a Milano la prossima estate. Ci sarebbero già stati i primi contatti con l’agente del classe 1992, portato in Italia proprio da Sabatini nel 2011.

Credits Foto: acmilan.com

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here