Calciomercato Juventus, i bianconeri fanno il prezzo di Benatia – La Juventus edizione 2018-2019 avrà diversi volti nuovi in squadra. Questo per avviare un programma di ringiovanimento e restare ad altissimi livelli sia in Italia che in Europa. In porta si cerca di arrivare ad un accordo col Genoa per Mattia Perin, per “tappare” il buco lasciato dall’addio di Gianluigi Buffon. Nel reparto arretrato poi, con la carta d’identità di Barzagli più vecchia di un anno, l’arrivo di Mattia Caldara è molto importante. Ma evidentemente non basterà, visto che il tedesco Howedes non verrà riscattato dallo Schalke 04 dopo i tantissimi problemi fisici di cui è rimasto vittima. Ma non solo per questo la Juventus dovrà intervenire sul mercato.

Benatia sul mercato e la Juventus fa il prezzo

“In questo momento c’è solo il Mondiale: dopo vedremo cosa è meglio per me e per la Juve”. Così Mehdi Benatia, intervistato a Rmc sport, sul proprio futuro. La Juventus non tratterrà con la forza l’ex difensore di Roma e Bayern Monaco, anzi il marocchino a fronte di una offerta superiore ai 25 milioni di euro andrà via. Il classe 1987 ha molto mercato e i bianconeri hanno l’occasione di monetizzare da subito visto il forte interesse di Marsiglia e Arsenal.

Chi arriva al posto di Benatia?                                             

Al posto del marocchino, la Juventus ha tre piste prioritarie almeno al momento. La prima porterebbe al difensore dell’Atletico Madrid José Maria Gimenez, anche se l’uruguaiano ha una clausola rescissoria da 65 milioni. Il secondo nome buono è quello di Matthijs De Ligt, olandese classe ’99, prodotto del vivaio dell’Ajax. Per lui i lancieri chiedono una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Infine un altro nome ben in vista in casa Juventus è quello di Alessio Romagnoli del Milan, con i rossoneri alle prese con i problemi relativi a Uefa e fair play finanziario.

Credits Foto: jmania.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here