La posizione del Barcellona su Rafinha, le parole di Braida – Conquistato dopo ben sei stagioni l’approdo alla prossima edizione della Champions League, adesso in casa Inter si guarda al futuro. E prima di addentrarsi in questioni riguardanti l’arrivo di nuovi innesti, la priorità è quella di tenere in squadra giocatori come Cancelo e Rafinha, che sono solo in prestito. Se per il portoghese la posizione del Valencia è molto intransigente (qui per leggere i dettagli), per il brasiliano l’atteggiamento del Barcellona appare più morbido.

Il piano dell’Inter per riscattare Rafinha sarebbe questo. L’Inter, infatti, sta trattando con il club blaugrana la possibilità di posticipare il riscatto del fantasista brasiliano, proponendo un prestito biennale ma trasformando il diritto in obbligo di riscatto. La trattativa potrebbe essere facilitata anche dalla volontà dello stesso Rafinha, di voler rimanere a Milano. Nelle scorse ore sono arrivate le parole del direttore sportivo nerazzurro Ausilio: “Cancelo e Rafinha hanno dato un contributo importante, ma dobbiamo fare delle valutazioni economiche. La Champions ci darà una mano, ma non risolve i problemi di questo bilancio: il fair-play finanziario ci impone di fare delle plusvalenze. Non sarà facile perché gli altri club (Valencia e Barcellona, ndr) non fanno sconti, ma stiamo cercando delle soluzioni e sono sempre fiducioso”.

Le parole di Ariedo Braida su Rafinha

La novità riguardo al futuro di Rafinha arriva però direttamente dai blaugrana. Ariedo Braida infatti, dirigente del Barcellona, ha parlato ai microfoni di Gr Parlamento. Queste le sue dichiarazioni: “È possibile che possa rimanere all’Inter, ma non è detto, penso che avrà altri pretendenti. Rafa è un ragazzo meraviglioso e un calciatore buonissimo tecnicamente e penso che possa essere utile all’Inter. Chi vivrà, vedrà: il mercato è strano, se lui sta bene all’Inter gli auguro di rimanere. Ha superato il periodo cruciale dopo un infortunio abbastanza lungo ed pronto per la prossima stagione.

Prestito biennale con obbligo di riscatto? Per andare in porto, per trovare le soluzioni ci vuole tempo. I calciatori costano molto, il mercato è cambiato. I prezzi sono esplosi dopo l’affare Neymar. Rafinha è un giocatore che può fare cose molto interessanti”.

Credits Foto: agenpress.it

Comparazione quote

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here