Inter: Banega verso il Siviglia, mentre Jovetic….

In attesa di poter iniziare la campagna acquisti che entrerà nel vivo dal prossimo primo luglio, la dirigenza nerazzurra è impegnata nelle operazioni in uscita per poter ottemperare agli impegni del Financial Fair Play. In questo senso, negli ultimi giorni, è molto caldo l’asse Inter-Siviglia.

La squadra spagnola ha infatti già trovato un’intesa di massima con Éver Banega per il ritorno in Andalusia del giocatore argentino, ma si sta continuando a trattare nel tentativo di inserire nell’operazione anche il cartellino di Jovetic. L’attaccante montenegrino è reduce da sei mesi in prestito proprio in Spagna ma non è stata ancora trovata l’intesa per poter prolungare l’esperienza della Liga. Sono stati ritenuti eccessivi infatti i 15 milioni inizialmente richiesti dai dirigenti nerazzurri per il riscatto dello stesso Jovetic ma, attraverso le parole dello stesso presidente Castro, la società spagnola ha comunque manifestato l’intenzione di riavere sia Banega che Jovetic.

Per questo motivo continuano le trattative nel tentativo di trovare un accordo che possa coinvolgere entrambi i calciatori e dare all’Inter la possibilità di ottenere buona parte dei soldi necessari per evitare il sacrificio di Ivan Perisic.

Per quanto riguarda le trattative in entrata continuano a ritmo serrato i colloqui con la Sampdoria e la Fiorentina per portare a Milano Skriniar e Borja Valero. Soprattutto per il centrocampista della Fiorentina l’accordo sembra essere davvero vicino e dovrebbe prevedere un morto economico di circa 7 milioni di euro da parte dei nerazzurri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *